Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Classe e carattere: ecco Gaston Silva, il difensore ad un passo dal Torino...

| News calcio | Autore: Gianluca Di Marzio

Ne sentirete ancora parlare. Queste sono state le parole della maggior parte degli addetti ai lavori al termine dei Campionati Mondiali Under 20 svolti in Turchia nel 2013. Ed infatti molte squadre di club europee avevano già messo gli occhi su questo giovane e talentuoso difensore uruguaiano. Stiamo parlando del classe '94 Gastón Alexis Silva Perdomo, comunemente noto come Gastòn Silva, capitano di quella nazionale che si è dovuta piegare solo in finale di fronte alla fortissima Francia di Paul Pogba. Mancino naturale, nasce come difensore centrale ma si evolve anche a terzino sinistro, ruolo che ricopre con una certa naturalezza. Gioca a testa alta e dimostra una spiccata maturità tattica nonostante i suoi soli vent’anni. Fisico imponente con caratteristiche tipiche del difensore centrale: aggressivo, tenace ma sempre corretto. Forte di testa, il suo punto di forza è il gioco di anticipo. Cresce calcisticamente nel settore giovanile del Defensor Sporting ed esordisce in prima squadra nel 2011 a soli 16 anni. Come si suol dire se il buon giorno si vede dal mattino… Ed infatti è stato così perché già a quell’età veniva considerato in Patria uno dei migliori talenti in assoluto del ventaglio giovanile calcistico. Lui, con carattere e costanza, non ha smentito queste aspettative esordendo nel 2012, a neanche 18 anni, in Coppa Libertadores nella vittoria per 3 a 1 del Defensor contro il Velez. Ha collezionato, ad oggi, con il suo club ben 29 presenze e 2 assist tra Primera Division uruguaiana e Libertadores. Ma è con le nazionali giovanili del suo Paese che il giovane Gaston Silva sfodera presenze e prestazioni convincenti. Non si fa infatti mancare nulla dalla Under-17 alla Under-23, ma è con il Mondiale Under 20 di Turchia che allestisce la sua migliore vetrina, con sette presenze da trascinatore fino alla finalissima e la fascia di capitano al braccio. Ed in questa vetrina ha guardato il Torino, ed ha trovato, a quanto pare, il giocatore su cui puntare. Età, talento, passaporto comunitario e aspettative importanti fanno di questo difensore uruguaiano un prospetto dal sicuro futuro. La società granata fa sul serio e vuole mettere nero su bianco al più pesto. Il Torino continua a pescare in Sud America. Gaston Silva ad un passo, l’avventura italiana lo aspetta. A cura di Arnaldo Levato - @arnylev73
Condividi articolo su

Tag

Torino

Calciomercato

Serie A