Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Cagliari, Zola: "M'Poku ci sarà, Ventura è uno dei migliori. Sorpasso del Chievo? Sappiamo che..."

| News calcio | Autore: Francesco Caruso

Il Cagliari si prepara alla difficilissima trasferta di Torino. I granata sono una delle squadre più in forma della Serie A. Lo dicono i numeri: nove risultati utili di fila, quattro vittorie nelle ultime quattro gare. Lo dice la qualità del gioco espresso dalla squadra di Ventura. Gianfranco Zola, in conferenza stampa, inizia parlando del lavoro svolto in settimana: "Ci siamo concentrati su alcuni aspetti del nostro gioco. Più che altro in termini di atteggiamento. Abbiamo cercato di fare qualcosina in più in fase offensiva, dato che fino ad ora abbiamo lavorato sulla difesa, la fase che necessitava di più. Questo non significa che debba cambiare modulo. M'Poku sicuramente scenderà in campo, non so se dal primo minuto, dobbiamo dargli il tempo di recuperare fisicamente. Sono molto contento di lui. La sua sfortuna e la mia fortuna è che in quel ruolo ho tante alternative. Husbauer è cresciuto molto, il motivo per cui non è ancora sceso in campo è che il suo campionato è diverso dal nostro. Diamogli il tempo. Conti ha fatto un'ottima partita domenica scorsa, ma c'è anche Crisetig, devo valutare. Uno di quei dilemmi che mi fa venire qualche capelli bianco in più". Diakitè: "E' convocato. Non è arrivato con una condizione fisica ottimale. Però ha lavorato bene, ha esperienza, potrebbe tornarci utile in corso di partita". Sulla gara con la Roma: " Non ci credevo a una Roma alla deriva. Si affrontavano pur sempre la seconda e la quart'ultima, anche se devo dire che sul piano del gioco e delle occasioni siamo stati forse anche superiori. Non è sufficiente, l'ho detto ai ragazzi, bisogna essere decisi nei momenti decisivi. Quando creiamo le occasioni dobbiamo sfruttarle". Sul Torino e Ventura: "Dal Torino non mi aspetto cali. Hanno una partita importantissima giovedì, ma saranno belli concentrati domani. Come dico sempre, dobbiamo essere noi bravi a mettere in difficoltà gli avversari. Ventura è uno degli allenatori più bravi che ho avuto, usa lo stesso modulo che usavo al Watford. Mi piace molto la sua azione offensiva, da questo punto di vista è veramente bello vedere le sue squadre". Sul sorpasso del Chievo: "Sappiamo che ci sarà questa altalena fino alla fine e non ci preoccupa. Se ci concentriamo sui noi stessi ne usciremo".
Condividi articolo su

Potrebbe interessarti

BOX VIDEO

Calciomercato

Serie A