Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Cagliari, Zola: "L'Inter ha grandi valori, dovremo fare una partita perfetta. Mancini? I suoi complimenti mi fanno piacere"

| News calcio | Autore: Francesco Caruso

Cagliari-Inter, mai come in questa stagione, non è una gara come le altre. Saranno tanti gli ex, tra campo, panchina e tribuna, a cominciare dal presidente Giulini. I sardi proveranno a fare tre punti per agganciare l'Atalanta, l'Inter tenterà di proseguire la striscia vincente a caccia del terzo posto. Gianfranco Zola, in conferenza stampa, presenta così la gara di domani: "La squadra nelle ultime partite mi è sembrata in condizione, in crescita. Avere dei dubbi importanti, legati alla condizione di giocatori come Ekdal e Sau, mi da fastidio, però, dato che l'Inter è scesa in campo giovedì, siamo sullo stesso piano. Ci giocheremo le nostre carte. L'Inter potenzialmente ha grandi valori, dovremo fare una gara perfetta e sono curioso di vedere come finirà. Sarà fondamentale avere l'iniziativa, la mia squadra non è stata costruita per difendere negli ultimi venti metri. Poi se dai spazio ai nerazzurri con il talento e la qualità che hanno, chiaramente ti mettono in difficoltà. Ha giocatori estremamente abili, come Shaqiri, però sono anche vulnerabili dietro. E' un momento importante, giochiamo due partite in casa e dobbiamo dare un segnale. Le gare precedenti non le abbiamo giocate male, purtroppo abbiamo fatto degli errori". Formazione e modulo: "Diakitè non è ancora pronto. E' un giocatore con grande esperienza e personalità, ma non è ancora arrivato il suo momento. Husbauer non è ancora al livello degli altri centrocampisti, ma meriterebbe, come M'Poku. Il belga è un giocatore di spessore e grandi qualità. Diamo a entrambi il tempo di acquisire i ritmi del nostro campionato. Per quanto riguarda il modulo devo capire se giocare con due attaccanti e una mezza punta o con due mezze punte e un attaccante. Avelar? Quando attacca è un giocatore di un certo valore, in difesa, invece, non sta rendendo allo stesso modo. C'è stato un colloquio positivo con lui mi aspetto di vedere miglioramenti in campi e determinate risposte. Murru nelle ultime due settimane l'ho visto bene, ma chi dei due giocherà ancora non l'ho deciso". Cosa pensa dei risultati di oggi?: "Il Chievo ha perso e per noi è un buon risultato, come il pareggio del Verona. Ma noi dobbiamo concentrarci sul nostro lavoro e non guardare in casa degli altri. Non voglio ridurmi a dipendere dai risultati degli avversari per stare tranquillo. Mancini? I suoi complimenti mi fanno piacere. Noi proveremo a fare la partita anche domani, come detto prima. Sarei preoccupato se non avessimo creato occasioni, ma l'abbiamo fatto sempre e ci siamo allenati bene. Ora mi aspetto riscontri sul campo: ultimamente sono mancati solo i punti. Vedremo, i conti li faremo a fine stagione".
Condividi articolo su

Potrebbe interessarti

BOX VIDEO

Calciomercato

Serie A