Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Alcaraz, due gol contro l'Aldosivi in 48 ore e una clausola da 22 milioni

| Calciomercato | Autore: Redazione

In un momento in cui il calcio si sta fermando in gran parte del mondo, l'Argentina sta vivendo una situazione già vista, con giocatori contrari a giocare, partite a porte chiuse, posizioni opposte tra politica e federazione. In mezzo a tutto questo si è giocata la prima giornata della Copa de la Superliga, che nonostante gli spalti vuoti ha saputo comunque regalare emozioni.

Carlos Alcaraz Racing Avellanda 2 GDM

Un weekend che sicuramente non dimenticherà Carlos Alcaraz. Il giovane centrocampista del Racing Avellaneda, venerdì aveva segnato il gol della vittoria per 2-1 contro l'Aldosivi nel campionato Reserva. Dopo la trasferta a Mar del Plata è tornato a Buenos Aires in autobus con i compagni, giusto in tempo per ricevere la chiamata in prima squadra. Il classe 2002 è ripartito alla volta di Mar del Plata con la squadra allenata da Beccacece, ed è entrato nel finale di gara quando i suoi erano sotto 3-2. Al minuto 96' el pibe originario di La Plata ha segnato il gol del 3-4 ed è diventato il più giovane a segnare con la maglia dell'Academia in questo secolo.

[tweet id="1239360924890337280"][/tweet]

Una rete che ha provocato l'esultanza scatenata e incontenibile di Beccacece in panchina e del ds Diego Milito in tribuna, il quale solo qualche settimana fa gli aveva rinnovato il contratto fino al 2023 con tanto di clausola da 22 milioni di euro. Un riconoscimento importante per Carlitos, quanto il gol da tre punti che è servito ad aiutare anche la squadra del cuore, il Gimnasia, impegnato come l'Aldosivi nella lotta salvezza. E pensare che proprio la società allenata attualmente da Maradona, qualche anno fa non lo aveva confermato.

Dopo gli inizi con il Deportivo Infantil Villa Elisa, il club del suo quartiere, fu il coordinatore del settore giovanile del Racing, Alejandro Russo, a notarlo nel 2017 con la Selecciòn Sub-15 di La Plata. Due anni trascorsi nel centro sportivo Tita Mattiussi per crescere e conoscere Lautaro Martínez, ma anche l'obiettivo del Milan, Matías Zaracho, che in poco tempo si è rivelato il modello a cui ispirarsi.

Carlos Alcaraz Racing Avellanda 1 GDM

Dopo il doppio impegno contro l'Aldosivi, Alcaraz avrebbe dovuto presentarsi il giorno successivo al centro sportivo federale di Ezeiza per il primo allenamento con la Selección Sub-20, ma l'emergenza sanitaria che sta colpendo anche l'Argentina, ha costretto l'AFA ad annullare tutte le attività. Uno stop necessario, che permetterà al centrocampista di riprendersi un po' dopo i tre giorni carichi di emozioni appena trascorsi.

Di Mattia Zupo

Condividi articolo su

Potrebbe interessarti

Serie A

BOX VIDEO