Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

2014, Odissea nel mercato: Heung-Min Son

| Calciomercato | Autore: Guglielmo Cannavale

Occhi a mandorla e talento da vendere. Heung-Min Son è una delle rivelazioni del campionato tedesco. Gioca titolare nell'Amburgo, ha segnato 9 gol in Bundesliga. La corsa contro il tempo è cominciata: molti club, soprattutto tedeschi e inglesi, monitorano con attenzione, mentre l'Amburgo spinge per il rinnovo. Heung-Min Son infatti ha il contratto in scadenza nel 2014, già dall'estate il suo prezzo sarà decisamente inferiore se non rinnoverà. L'Amburgo però sta cercando di allungare il contratto di almeno due anni, dal 2014 al 2016. Se ne è parlato, può essere inserita una clausola. Heung Min Son diventerebbe uno dei giocatori più pagati del club, che tiene molto alla sua permanenza anche per motivi di sponsor sudcoreani. L'allenatore, Thorsten Fink, ci spera: "Penso che ci siano buone probabilità che Heung-Min Son possa rimanere con noi". Son attualmente guadagna circa 900 mila euro a stagione, vuole guadagnare almeno il doppio. Il rinnovo è al momento l'ipotesi più probabile, ma soltanto perché l'Amburgo riuscire a cederlo a un prezzo più alto. Le richieste non mancano e sono destinate ad aumentare. Gli scout inglesi, riportano dalla Germania, sempre a osservare le partite dell'Amburgo. Su di lui ci sono Tottenham, Manchester United, Chelsea e Liverpool, pronte a fare offerte da circa 10 milioni di euro. La cifra però sembra essere più alta, circa 15 milioni di euro. All'Amburgo però non sono ancora arrivate proposte ufficiali. Il giocatore piace anche in Germania, Schalke e soprattutto Borussia Dortmund vorrebbero strapparlo all'Amburgo. In Germania si parla anche di un timido interessamento dell'Inter, una delle tante squadre che lo sta seguendo. Heung-Min Son sta esplodendo in Bundesliga, all'età di 20 anni. E' un classe '92, ma ha già una certa esperienza. I numeri, d'altronde, sono da predestinato: esordio con gol in Bundesliga con l'Amburgo a 18 e 3 mesi, contro il Colonia. Son ha già segnato 17 gol nel campionato tedesco, 5 nella scorsa stagione e 3 due anni fa. L'Amburgo non vuole perderlo perché è un gioiello costruito in casa: ha giocato nell'Under 17, nell'Under 19 e nella squadra riserve, prima di passare stabilmente in prima squadra. L'Amburgo l'ha preso dalle giovanili del Fc Seul, si è trasferito in Germania a 16 anni. Ora ha segnato 9 gol e non ha intenzione di fermarsi. Son è un attaccante moderno: tecnico, veloce, bravo in profondità e freddo sotto porta. Calcia bene di destro, ma ha segnato bei gol anche di sinistro. E' alto 1,83 m, fisico esile ma è comunque capace di segnare anche di testa. Heung Min Son è titolare nella sua nazionale, la Corea del Sud. In Germania sono pazzi di lui, lo chiamano il Müller coreano. Franz Beckenbauer invece l'ha paragonato a Cha Bum-Kun, ex attaccante sudcoreano di Eintracht e Bayer Leverkusen. La sua vittima preferita è il Borussia Dortmund: ha segnato una doppietta all'andata e una al ritorno, due settimane fa. Un bel biglietto da visita per le grandi d'Europa. Il Borussia è rimasto stregato, come molti altri club. Riuscirà l'Amburgo a bloccarlo prima che sia troppo tardi? Heung-Min Son è veloce, segna e va di fretta...  Staff - Guglielmo Cannavale
Condividi articolo su

Tag

Potrebbe interessarti

BOX VIDEO

Calciomercato

Serie A