Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Pescara, Bovo si presenta e si sfoga: "Al Torino mesi disastrosi"

| Calciomercato | Autore: Redazione

Una nuova avventura a 33 anni: Cesare Bovo è pronto a ricominciare, per la settima volta in carriera. Nella giornata di oggi, il nuovo difensore del Pescara di Oddo si è presentato e in conferenza stampa ha definito “disastrosi” i suoi ultimi mesi in granata. Prima considerato incedibile, poi costretto a sedersi in panchina: “Sono contento di essere qui - ha detto in conferenza stampa - “l’ambiente è positivo e c’è tanta voglia di fare un ottimo girone di ritorno. Vogliamo tutti lavorare, me compreso, anche per riprendermi da questo periodo: arrivo da sei mesi iniziati benissimo che poi sono stati disastrosi, calcisticamente parlando. Io voglio ancora giocare, non mi sento a fine carriera a 33 anni e sono venuto qui per rimettermi in gioco e cercare di dare una mano“.

Tante, troppe panchine: “Onestamente non ho capito perché sono passato dal giocare sempre, a non giocare più. Non saprei rispondere: sono state scelte tecniche o societarie che non mi interessano nemmeno più. Ora penso a dare il mio contrbuto qui, certo è che qualcosa al Toro non ha funzionato. Mi era stato detto che ero incedibile, e sono rimasto. Poi è cambiato tutto. Lo dico senza rancore o rabbia, ma purtroppo constato che è andata così: ora voglio guardare avanti. Sto bene. L’ultima gara di campionato che ho disputato è stata proprio qui a Pescara. Non ho avuto problemi di alcun tipo e sono pronto a rilanciarmi“.

Condividi articolo su

Serie A