Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Genoa, Perin su Facebook: "Ripartirò dalla voglia di non mollare mai"

11/01/17 19:30 | Ultime dai campi | Autore: Redazione

Un altro, brutto infortunio per Mattia Perin, dopo quello che lo aveva costretto a saltare l'europeo in Francia. Oggi l'operazione a Villa Stuart, per la ricostruzione del crociato, eseguita dal professor Mariani. Il portiere rossobl√Ļ √® tornato a parlare proprio dopo l'intervento e lo ha fatto tramite la sua pagina Facebook: "A volte il guerriero della luce ha l'impressione di vivere due vite nello stesso tempo. 'C'√® un ponte che collega quello che faccio con ci√≤ che mi piacerebbe fare', pensa. A poco a poco, i suoi sogni cominciano a impadronirsi della vita di tutti i giorni, finch√© egli avverte di essere pronto per ci√≤ che ha sempre desiderato. Allora basta un pizzico di audacia, e le due vite si trasformano in una. l guerriero ci crede. E poich√® crede nei miracoli, i miracoli iniziano ad accadere'.
(Paulo Coelho)

Io ci credo. Senza bisogno di miracoli, quelli li lascio a chi ne ha veramente bisogno. Io ripartirò da questo letto, dalla fisioterapia, dalla voglia di non mollare mai e di continuare a sorridere, dal desiderio di ritornare. Non come prima. Alla fine di questo percorso sarò una persona diversa, sicuramente nuova, migliore, spero. Grazie a tutti coloro che mi hanno scritto, chiamato o anche solo dedicato un pensiero. Vi abbraccio tutti. E vi aspetto, di nuovo in campo.

A Villa Stuart ha parlato invece il professor Mariani, medico che lo ha operato: "L'intervento √® andato bene, √® una rottura del legamento crociato anteriore con una piccola lesione meniscale che √® stata riparata". Si pensa gi√† al rientro: "Quando un giocatore √® al secondo intervento, dal punto di vista psicologico, pu√≤ recuperare prima perch√© non c'√® pi√Ļ l'ansia della prima operazione. Il ragazzo solitamente gi√† sa cosa lo aspetta, conosce tutto ci√≤ che riguarda la riabilitazione, i fastidi e i dolori. La prima volta, se non sbaglio, recuper√≤ in circa tre mesi, quindi dovrebbe metterci ancora meno, anche se √® ancora presto per parlare di tempistiche precise".

Perin è al secondo infortunio: semplice sfortuna o c'è dell'altro? "E' una domanda difficile, sicuramente non c'entra solo la sfortuna. Le lesioni bilaterali nell'atleta sono abbastanza frequenti, dipendono da tante caratteristiche. Ora è difficile da spiegare in due parole qual è la predisposizione di Perin rispetto a quella di un qualsiasi altro giocatore. Non è frequente nel portiere subire due rotture del crociato, una cosa abbastanza inusuale. Quando può tornare? Anche prima della fine del campionato, sarei contento per lui".


Condividi articolo su

Tag

Genoa

Serie A

Copyright 2014, 2016
Tutti i diritti sono riservati

Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano, Decreto nr.140 del 16/04/2014
Direttore Responsabile Gianluca Di Marzio, Editore G.D.M. Comunication S.r.l. - P.IVA 08591160968