Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Milan, Calhanoglu: "Scudetto? Dobbiamo stare tranquilli, la sfida sarà tornare in Champions League"

| News calcio | Autore: Redazione

Non vede l’ora di iniziare l’avventura in rossonero Hakan Calhanoglu. Si sta ambientando in Italia dopo una vita passata in Germania tra Amburgo e Bayer Leverkusen: “Per me qui è tutto nuovo perché ci sono giocatori davvero forti in squadra ed anche giocatori giovani e nuovi. Si sta facendo un mix molto buono e i giocatori sono molto bravi, quindi dobbiamo cercare di vincere quest’anno – Ha dichiarato il centrocampista turco ai microfoni di Milan TV- Credo la sfida sia tornare in Champions League. Lo vogliamo perché abbiamo una buona squadra e dobbiamo dare tutto per la stagione e per le competizioni. Spero che giocheremo bene e avremo buoni risultati, poi tutto verrà di conseguenza”.

Ha le idee chiare Calhanoglu, anche sugli obiettivi del nuovo Milan: “Scudetto? Credo che la cosa più importante sia stare tranquilli. Abbiamo bisogno di tempo, ci sono tanti giocatori nuovi, quindi serve tempo per crescere nelle partite e all’interno dello spogliatoio. Poi tutto verrà, lo so e lo spero. La cosa più importante per noi è essere un gruppo, un gruppo molto buono, con compagni di squadra che siano amici. E’ molto importante questo. Si vince insieme e si perde insieme, nelle giornate positive e in quelle negative. Ogni giocatore è importante per noi e dobbiamo essere concentrati sulle partite che per noi sono tutte importanti perché abbiamo bisogno di fare punti, di ottenere risultati. Per questo sono certo che daremo tutto per la squadra”.

Il Milan si sta preparando per la prossima stagione. Una tournée in Cina per testare i nuovi schermi e i nuovi elementi. La seconda uscita stagionale sarà contro il Borussia Dortmund: “E’ un’ottima squadra, un club importante con buoni giocatori. Li conosco bene perché ho molti amici che giocano lì, i miei compagni di squadra nella nazionale turca. È un’amichevole molto bella, siamo due buone squadre. Dovremo lottare e giocare bene, dovremo fare una bella partita. I preliminari d’Europa League? Non conosco bene la squadra che andremo ad affrontare in Europa League, è nuova per me, perciò dovremo conoscerli per affrontarli. Ci servono punti, dobbiamo vincere e nient’altro. Lavoreremo duro e ci alleneremo molto. C’è tempo per fare tutto bene”.

Condividi articolo su

Tag

Milan

Serie A