Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Juventus, Pjanic: "Quest'anno siamo stati una squadra killer. Grazie ad Allegri sono cresciuto, spero di avere una carriera come Pirlo"

19/05/17 18:10 | News calcio | Autore: Redazione

Ha saltato la finale di Coppa Italia per squalifica, ma ci sarà in quella di Champions. Prima stagione in bianconero per Miralem Pjanic che in un'intervista rilasciata ai microfoni di Sky Sport, mette nel mirino la prossima sfida con il Crotone: "Noi, la Roma e Napoli abbiamo fatto un grande campionato. Non lo abbiamo ancora vinto, ma vogliamo farlo domenica. Se abbiamo fatto questo cammino fino adesso è perché chi era dietro di noi ci ha spinto a fare bene. Come ha detto il mister una volta, quest'anno siamo stati una squadra di killer, macchine da guerra. Allegri? Grazie a lui sono cresciuto, è stato molto importante per me in questa stagione. Da quando sono a Torino ho imparato tanto, devo dire grazie al gruppo, al mister, allo staff e a tutti".

Poi, su Pirlo, modello per tipologia di calciatore e tiratore di punizioni: "Soprattutto gli faccio gli auguri (oggi è il suo compleanno, ndr), spero solo rimanga in buona salute. Sul calciatore c’è poco da dire, è fenomenale, con la sua semplicità fa sempre sembrare tutto bello ciò che è difficile: è un esempio da seguire ed è fantastico. Lui calciava alla sua maniera ed era sempre pericoloso, ho seguito il suo gioco e il suo modo di calciare le punizioni, spero potrò fare una carriera come la sua".

Condividi articolo su

Tag

Juventus

Serie A

Copyright 2014, 2016
Tutti i diritti sono riservati

Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano, Decreto nr.140 del 16/04/2014
Direttore Responsabile Gianluca Di Marzio, Editore G.D.M. Comunication S.r.l. - P.IVA 08591160968