Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Fantacalcio | I 5 jolly di gennaio: all'asta di riparazione non fateveli sfuggire

| Fantamania | Autore: Jonathan Manca

Gennaio tempo di calciomercato e… fantacalcio. Scambi e programmi: chi prendo all'asta, chi svincolo? Sessione invernale universitaria? Prima le cose importanti. Si studia per arrivare pronti anche al secondo evento fantacalcistico più importante della stagione. Chi deve rimontare, chi deve svincolare mezza squadra e chi, invece, deve stare attento a non sbagliare per non perdere la prima posizione. Non si sa ancora chi arriverà in questo mercato, chi cambierà maglia e quale sarà il migliore acquisto di questa sessione invernale. Intanto possiamo pescare tra gli svincolati. Cinque nomi. Cinque giocatori, probabilmente liberi nella maggior parte delle Leghe, che potrebbero portare bonus e buoni voti, alla vostra fantasquadra, se acquistati.


Spinazzola (Atalanta):

Si pensava fosse ai margini del progetto tecnico di Gasperini dopo un’estate turbolenta. Invece no. Titolare, quasi inamovibile. Non fa sognare in termini di bonus, ma i voti sono abbastanza positivi. Non stiamo parlando di un giocatore capace da solo di farvi vincere al fantacalcio, ma se volete un titolare per il centrocampo fa al caso vostro. Consiglio di spesa? Non superate i 5 crediti.



||||



Donsah (Bologna):

Chi ce l’ha se lo gode. Ed è giusto così. 18 presenze, 2 gol e 1 assist. Un exploit inaspettato, ma che bisogna sfruttare. Fantamedia del 6.55 e Media voto del 6.10. Falloso? Per niente. Solo due cartellini gialli collezionati. Roba da poco. Può essere un ottimo investimento anche come primo panchinaro, ma anche titolare della vostra fanta-formazione. Consiglio di spesa? 10-12 crediti, ma se siete furbi e giocate bene le vostre carte anche meno.



||||



Marusic (Lazio):

“Chi è?”, “Massì tanto a gennaio va via”, “Lo prendo a 1 credito per completare la fanta-rosa”. Frasi dell’80% dei fantallenatori prima dell’asta estiva. Tutt’altro che un rimpiazzo, tutt’altro che una meteora. Marusic è realtà. 18 presenze, 2 gol e un assist. Fantamedia? 6.50. Chapeau. Uno dei migliori dieci difensori del campionato. Volete le prove? Koulibaly 7.10, Skriniar 6.88, Kolarov 6.83, De Vrij 6.76, Caldara 6.72, Marusic 6.50, Lukaku 6.42, Cacciatore 6.39, Pezzella 6.32, Florenzi 6.29. Se cercate un difensore che giochi in modo propositivo e che crei spesso occasioni da gol e segni, lui fa al caso vostro. Consiglio di spesa? Essendo l’asta di riparazione, essendoci poca roba in giro ed essendo lui uno dei migliori “probabili svincolati” potete concedervi di spendere un po’ di più. Noi restiamo cauti perché è un difensore: non più di 10.



||||



Antenucci (Spal):

Sorpresa. Alla voce “attaccanti prolifici svincolati” trovate lui. Una stagione pazzesca. Capocannoniere della sua Spal e re dei bomber delle squadre in lotta per la salvezza. Andando a vedere il suo pedigree c’era anche da aspettarselo. Lui i gol li ha sempre fatti. La doppia cifra? Raggiunta in dodici anni su quattordici di carriera. Costanza. Partiva dietro nelle gerarchie, ma adesso si è ripreso scettro e corona ed è pronto a guidare i suoi compagni e i suoi fantallenatori alla vittoria. Consiglio di spesa? Essendo un attaccante e l’unico libero, meritevole di essere acquistato, dovrete spendere molto per averlo. L’indicazione è quella di non esagerare. Massimo 50 crediti superata questa soglia è follia.



||||



Faragò (Cagliari):

Altro bella scoperta di questa prima parte di stagione. Un centrocampista dai piedi educati, con il senso della posizione e con il fiuto del gol. Al fantacalcio è tanta roba. Il suo nome non può che essere annotato sui vostri smartphones, tablet e bloc notes (Dio vi abbia in gloria se li usate ancora!) per la campagna di rafforzamento di gennaio. Se ce l’avete tenetelo, se dovete comprarlo sappiate che è buono come titolare anche contro le grandi. Insomma spendere tanto ne varrebbe la pena. Consiglio di spesa? Massimo 15. Pagarlo di più? Si può, ma solo se i giocatori svincolati rimasti sono ‘pippe ar sugo’.

Condividi articolo su

Tag

Serie A

Serie A