Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Fantacalcio, chi evitare e chi schierare per la corsa al secondo posto

19/05 20:45 | Fantamania | Autore: Luca Palmieri

Due giornate al termine del campionato. Le peggiori per i molti fantallenatori che si stanno giocando il primato nelle loro leghe. Molte squadre sono ormai senza obiettivi e lasciano spazio ai calciatori meno utilizzati. Tra queste però non ci saranno Roma e Napoli, ancora in lotta per il secondo posto e obbligate a due vittorie. Ecco i consigli su chi utilizzare per questa volata finale.


DA EVITARE:

BRUNO PERES: La sua stagione in giallorosso era iniziata con tante aspettative, mai ripagate a pieno. Nonostante i cambi di modulo repentini non è mai entrato nelle grazie di Spalletti che con tutta probabilità rinuncerà a lui anche nelle ultime due gare.

JORGINHO: Uno dei dubbi che tormenterà Sarri fino a poche ore da Napoli-Fiorentina, sarà la scelta dell’uomo davanti la difesa. Nelle ultime due gare è stato schierato l’ex Verona, ma Diawara lo insidierà fino all’’ultimo per una maglia da titolare. Meglio non rischiare un S.V.

REINA: Il Napoli dovrà vedersela con una Fiorentina a caccia di punti preziosi per l’Europa. I viola si giocheranno il tutto per tutto ed è molto probabile che possano andare in rete. Quindi se possibile, meglio non schierare il portiere spagnolo.

PEROTTI: Con il rientro di Dzeko il sacrificato probabilmente sarà lui, che mal ha digerito il ruolo da falso nueve contro la Juventus. Ha perso il posto a discapito di un El Shaarawy in grande condizione e difficilmente Spalletti lo rilancerà nelle ultime due.

FAZIO: Non vive un momento brillantissimo il comandante della difesa giallorossa, devastante per molti mesi e ultimamente in calo di rendimento. Anche se con tutta probabilità la Roma riuscirà a prevalere sul Chievo, non è detto che l’ex Tottenham riesca a strappare la sufficienza.


DA SCHIERARE:

STROOTMAN
: Al rientro dopo due turni di squalifica, l’olandese si riapproprierà del suo posto a centrocampo. Nell’ultimo periodo aveva accusato le tante gare ravvicinate e questo riposo forzato, non può che avergli fatto bene.

MERTENS: Come si fa a lasciarlo fuori? Come lui anche Callejon e Insigne vanno messi nell’undici titolare. La cooperativa del gol napoletana nasce dalle loro giocate e in qualsiasi circostanza, andrebbero sempre schierati.


DZEKO: Una doppietta al Milan, poi lo stop contro la Juve. Un infortunio che gli ha precluso la presenza nel big-match, ma da giovedì il bosniaco è tornato in campo per condurre la Roma al secondo posto. In un match dove i giallorossi sono obbligati a vincere sarebbe un delitto non metterlo.


SZCZESNY: Al contrario del collega del Napoli, è molto probabile che lui riesca a mantenere la porta inviolata. Il portiere polacco si è dimostrato una garanzia nell’ultimo periodo e schierarlo contro il Chievo potrebbe rivelarsi una mossa azzeccata.


HAMSIK: L’attaccante aggiunto del Napoli è lui. Capitan Marek. Non va in rete in campionato dal match con la Juve, di un mese e mezzo fa. Un digiuno troppo lungo per un centrocampista con il vizio del gol come lui.

Condividi articolo su

Tag

Serie A

Serie A

Copyright 2014, 2016
Tutti i diritti sono riservati

Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano, Decreto nr.140 del 16/04/2014
Direttore Responsabile Gianluca Di Marzio, Editore G.D.M. Comunication S.r.l. - P.IVA 08591160968