Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

'Chilena', golazo e... mercato: ecco Juan Perea, il talentino che ha stupito Cauet

21/04 11:45 | Calciomercato | Autore: Redazione

“Che ne pensi?”. Benoit Cauet - allenatore accademia Inter - non pensa. Butta l’occhio sul ragazzino colombiano in questione e afferma convinto: “Questo giovanotto qui non è da vedere, solo da prendere”. Detto, ma non fatto. Perché l’Inter ha preso tempo senza mai affondare il colpo. Nessun problema, il giovane Juan Perea non si è certo buttato giù, anzi. Ha continuato a lavorare sodo ma soprattutto divertirsi con una palla tra i piedi, ciò che gli è sempre riuscito meglio: dribbling, sterzate, accelerazioni e gol. Alcuni davvero molto belli come QUESTO di qualche giorno fa durante un Arsenal-Anderlecht giovanile, quarto di finale di un torneo in cui partecipavano squadre di un certo livello come PSG, Arsenal, Benfica, Bayern Monaco e Juventus. Resoconto finale: è stato eletto ‘uno dei migliori talenti’ della competizione. Allegria colombiana, fisico prestante e tecnica raffinata; ah, diciotto anni ancora da compiere. E primo contratto da professionista che quindi potrà essere firmato solo a fine febbraio dell'anno prossimo. Ecco chi è Juan Perea, attaccante colombiano di proprietà della scuola calcio Escofutebol di Bogotà e che interessa a molti club europei. Il PSV si è fatto avanti seriamente, un fondo d'investimento ha offerto 1 milione di euro ma la concorrenza è alta: Red Bull Salisburgo - altro club che ha avuto il piacere di testarlo dal vivo - e Chelsea lo osservano da tempo. Interessa molto anche in Portogallo. Valutazione: circa 3 milioni di euro. L’agente Mauro Bousquet è al lavoro insieme a papà e intermediari alla ricerca della soluzione migliore per il giovane, lui intanto non pensa troppo in là, al massimo a marzo 2018 quando ci sarà il Mondiale in India con la sua Sub colombiana. Gioca, segna e… prega: “Dios es fiel” il suo mantra. Obiettivo divertirsi, qualunque sia la sua destinazione futura.

Condividi articolo su

Serie A

Copyright 2014, 2016
Tutti i diritti sono riservati

Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano, Decreto nr.140 del 16/04/2014
Direttore Responsabile Gianluca Di Marzio, Editore G.D.M. Comunication S.r.l. - P.IVA 08591160968