Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Buonanotte con la raffica…

| Calciomercato | Autore: Redazione

La giornata si è aperta con le visite mediche di Gagliardini con l’Inter. Il giocatore poi ha raggiunto Appiano Gentile dove ha firmato il contratto che ha ufficializzato il suo passaggio alla squadra di Pioli: 2 milioni per il prestito, più 20 di riscatto e 5 di bonus in cui saranno tenute da conto anche le presenze in Nazionale del classe ’94. Un altro classe ’94, italiano, sta per cambiare maglia, pur restando comunque in A: si tratta di Danilo Cataldi. E’ fatta col Genoa. Si tratta di un’operazione in prestito secco dalla Lazio, con l’obiettivo di chiuderla prima della prossima giornata di campionato, in modo da rendere il giocatore subito a disposizione di Juric. Il Genoa comunque pensa anche alla questione portiere, dopo l’infortunio di Perin. Lamanna sarà il primo, e i nomi di chi potrebbe affiancarlo sono quelli di Agazzi del Cesena e Rubinho, ora al Como.

Sportiello è a un passo dall’addio all’Atalanta: il portiere ha detto sì alla Fiorentina. E intanto i nerazzurri guardano con interesse a Gaston Guruceaga del Penarol, proprio per la porta, ed hanno avviato le trattative con l’Aston Villa per Gollini. E il valzer dei portieri prosegue anche in Serie B e Lega Pro. Come detto, la Fiorentina aspetta Sportiello ed è pronta a mandare Luca Lezzerini all’Avellino. Di conseguenza, questo arrivo potrebbe liberare Pierluigi Frattali, che piace molto al Parma, dal club campano. La Roma ha ceduto Machin al Lugano, mentre Deulofeu si avvicina sempre più al Milan. Anche oggi gli intermediari hanno continuato a lavorare per ottenere l’ok dell’Everton alla cessione del giocatore in prestito con diritto di riscatto. Un’operazione, questa, collegata all’arrivo di Schneiderlin ai Toffees dallo United. Intanto il giovane Capanni ha firmato il suo primo contratto da professionista con i rossoneri. Sul fronte uscite: è stata definita la cessione di Luiz Adriano allo Spartak Mosca e domani il giocatore sosterrà le visite mediche. Capitolo Juventus: domani Zaza incontrerà il Valencia e dunque poi si potrà capire se l’attaccante accetterà la destinazione spagnola. Proseguono intanto le trattative per Kolasinac, mentre tra venerdì e lunedì Marotta e Paratici incontreranno l’Ascoli per chiudere per Orsolini. Situazione Evra: oltre al Valencia e allo United ci sono anche altre offerte dall’Inghilterra. Il giocatore ha preso tempo per decidere.

L’Inter lavora anche alle uscite: per Gnoukouri la pista Crotone al momento si è raffreddata e su di lui ci sono anche Udinese e Leganes. Sirene inglesi, invece, per Andrea Ranocchia: il giocatore, già sondato da Sassuolo e Bologna, interessa anche in Premier a West Ham e Hull City. La Fiorentina ha fatto una prima offerta per il giovane Joaquin Ardaiz, attaccante classe ’99. L’Udinese ha chiuso per Lasagna: il giocatore sarà bianconero, e a titolo definitivo, a partire da giugno. Al Carpi andranno 4,5 milioni di euro più bonus, più percentuale sulla sua futura rivendita. Budimir non tornerà a Crotone: la Sampdoria infatti ha bloccato la sua cessione. Diamanti interessa allo Swansea

In Serie B: il Perugia ha ufficializzato l’arrivo di Terrani (triennale per lui) e di Brignoli. Su Figliomeni del Trapani irrompe il Foggia, mentre il Pisa ha iniziato i primi contatti con Angiulli e Catellani. Lo Spezia vuole Ciano del Cesena, mentre a Bari arriva il portiere Furlan. Stefano Mauri ha firmato col Brescia, mentre Floccari ha scelto la Spal.

Condividi articolo su


Copyright 2014, 2016
Tutti i diritti sono riservati

Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano, Decreto nr.140 del 16/04/2014
Direttore Responsabile Gianluca Di Marzio, Editore G.D.M. Comunication S.r.l. - P.IVA 08591160968