Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Buonanotte con la raffica…

| Calciomercato | Autore: Redazione

Continuano i movimenti di mercato, compresi i viaggi per avere incontri e dialogare con altri club. Come la Roma che con il suo direttore sportivo, Massara, da ieri è in Inghilterra: un vero e proprio blitz di mercato per gli obiettivi giallorossi. Si cerca un esterno offensivo e i nomi sono quelli di Musonda del Chelsea e Deulofeu dell’Everton (che piace anche al Milan). E sempre l’Everton ha iniziato un primo approccio con l’entourage di Manolas: per la Roma però il difensore è un pilastro della difesa del presente e del futuro. Capitolo Juve: Evra può partire a gennaio. Su di lui c’è il Manchester United, si tratterebbe dunque di un ritorno in Premier e proprio tra i Red Devils, ma anche il Valencia l’ha chiesto ai bianconeri. Per sostituire il francese, oltre alle soluzioni interne, c’è anche l’idea Kolasinac e la pista che porta a De Sciglio. Tornando all’asse Juve-Valencia, il ds del club spagnolo oggi ha incontrato la Juve per parlare anche del futuro di Zaza. L’attaccante piace, anche adesso che Prandelli non è più l’allenatore: il giocatore si è preso qualche giorno per riflettere sul suo futuro e decidere se accettare o meno questa proposta dalla Liga. Per quanto riguarda invece il centrocampo della Juventus, ai bianconeri è stato proposto Adrien Silva e c’è anche Schneiderlin, in uscita dallo United.

La Fiorentina aspetta l’offerta del Tianjin Quanjian per Kalinic: sarà di 45 milioni e arriverà nelle prossime ore. Il croato poi si prenderà qualche giorno per riflettere e decidere se accettarla o meno, ma sembra propenso a partire. In caso di addio, come sostituto, la pista più calda è quella che porta a Seferovic, attualmente all’Eintracht Francoforte. I viola continuano intanto a lavorare per Marin, talento rumeno del Vitorul. L’Inter sempre più vicino a salutare Jovetic (verso il Siviglia in prestito con diritto di riscatto), mentre la trattativa per Gagliardini è in stand-by: si aspetta l’arrivo di Suning in Italia per definire l’affare, comunque la chiusura è vicina. Sempre restando in tema uscita, Felipe Melo dal 10 gennaio inizierà ad allenarsi con il Palmeiras. Il Genoa domani accoglierà Taarabt che sosterrà le visite mediche e si può chiudere anche per l’ivoriano Sanogo dello Young Boys. Gilardino-Pescara è una trattativa ormai sbloccata: il giocatore risolverà il suo contratto con l’Empoli e sarà pronto ad unirsi alla squadra di Oddo. Silvestre è vicino al rinnovo con la Samp, mentre il Sassuolo punterà Ranocchia qualora Acerbi dovesse partire per Leicester. L’Atalanta ha chiuso per Mancini, difensore classe ’96 che resterà in prestito al Perugia fino al termine della stagione, il Crotone invece è fiducioso per il ritorno di Budimir. Al Palermo può arrivare Stefan Silva, punta svedese del Sundsvall, mentre è fatta per Carlao al Torino: il difensore brasiliano arriverà domani dall’APOEL e sarà formalizzato questo innesto per la retroguardia di Mihajlovic.

Serie B: la Ternana è su Roberto Insigne del Napoli, mentre Monachello e Vitturini sono altri due obiettivi, rispettivamente per attacco e difesa. L’Avellino insiste per Laverone della Salernitana e vorrebbe chiudere anche per Sini dell’Entella, mentre Comi è ufficialmente un nuovo giocatore della Pro Vercelli. Il Frosinone ha preso Krajnc dalla Samp, il Vicenza pensa al ritorno di Ebagua.

Condividi articolo su


Copyright 2014, 2016
Tutti i diritti sono riservati

Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano, Decreto nr.140 del 16/04/2014
Direttore Responsabile Gianluca Di Marzio, Editore G.D.M. Comunication S.r.l. - P.IVA 08591160968